Il monolocale

Max ha deciso di tornare a vivere nella sua città d’origine, per la gioia dei genitori e della sorella. L’uomo però ha portato con sé alcune inquietudini relative al suo passato, in particolare legate a un’amicizia importante annegata nel rancore: Amedeo è ancora molto presente nei suoi pensieri, è difficile voltare pagina. Una prima svolta nella nuova vita di Max è il singolare rapporto che instaura con la vicina di casa, una vedova scontrosa. Fingendosi un uomo anziano sui social, entra in contatto con lei e ne scopre dei lati nascosti, fino a indurla a rimettere in discussione la sua grigia esistenza. Max, però, rimane arenato nelle solite incertezze e a smuoverlo dal dualismo virtuale arriva una ragazza davvero speciale: Emma.

L’autrice:

Liliana Casadei
è nata nel 1984 in provincia di Bologna. Laureata in Scienze antropologiche, è autrice dei romanzi Come i binari (Arduino Sacco Editore, 2014) e Le imperfezioni (Antipodes, 2017) e delle raccolte di poesie Oltre le prigioni del corpo (Tempo al Libro, 2010) e, per Eretica Edizioni, Visioni oniriche (2017), Oceano di stelle (2018), L’isola che non c’è (2019) e 8 (2021). Per Scatole Parlanti ha pubblicato Agnese (2019).

Titolo: Il monolocale

Autore: Liliana Casadei

Collana: Voci

Pagine: 100

Prezzo di copertina: 12,00

ACQUISTA