Generazione freelance

Generazione freelance è un romanzo di formazione che parla di una generazione che ha dovuto ricostruire la propria idea di futuro mentre affrontava disoccupazione, lavori senza garanzie e discriminazioni di genere. Siamo nel 2011 e Francesca è una ragazza di ventisei anni convinta di essere destinata a qualcosa di grande: un lavoro nella cultura, forse la giornalista o l’editor. Dopo la laurea, inizia la sua ricerca di un’occupazione collezionando colloqui per posizioni assurde che sono quasi sempre pagate con l’esperanto delle monete: la visibilità. Trova il modo per nascondere la frustrazione raccontando su un blog i resoconti dei suoi incontri grotteschi, riscrivendoli sotto forma di sarcastici pamphlet.
Generazione freelance
è la storia dei Millennials che si aspettavano un tipo di vita diversa da quella che hanno. Ha una struttura simile a una serie tv in cui i singoli episodi mostrano un’avventura dell’eroina che permette di avanzare sulla trama orizzontale del libro.

L’autrice:

Francesca Zelli
è nata nel 1984 e lavora come copywriter freelance. A venticinque anni ha creato il blog Diversamenteoccupata e nel 2014 ha fondato insieme ad altri scrittori il web-magazine Facciunsalto.it. Nel 2020 ha collaborato alla scrittura del cortometraggio animato Underdog. Generazione freelance è il suo primo romanzo.

 

Titolo: Generazione freelance

Autore: Francesca Zelli

Collana: Voci

Pagine: 130

Prezzo di copertina: Euro 14,00

ACQUISTA