I tredici racconti che costituiscono la presente raccolta trattano tematiche varie. L’elemento comune a tutti e che conferisce un senso di continuità è la condizione dei protagonisti di esser stati, e in alcuni casi di aver avuto, figli. Emergono riflessioni sul senso di appartenenza, sulla solidità o la precarietà delle proprie radici familiari e su come esse possano influenzare le scelte e le azioni di ognuno. Per la maggior parte dei personaggi, comunque, una soluzione agli struggimenti che vivono sembra possibile, ed è solo grazie ad attimi che appaiono come epifanici che tutto può cambiare.

 

L’autrice:

Silvana Severino, docente di liceo, è nata nel 1974 e vive a Itri (LT). È arrivata finalista al “Ceresio in giallo” 2022 con i racconti Gli ometti del lago di Anterselva e Verità sommerse, editi nell’antologia Delitti e laghi 3 (Fratelli Frilli Editori, 2023). Il castello delle anime vaganti è invece arrivato finalista alla seconda edizione del “Corenno… in Giallo”, ricevendo la menzione del presidente di giuria, lo scrittore Andrea Vitali.

Titolo: Figli

Autore: Silvana Severino

Collana: Voci

Prezzo di copertina: 14,00 Euro

ACQUISTA