Messico in camion

Burberi camionisti dipendenti dalle amfetamine sono i compagni di Mattia nel suo viaggio per le lunghe strade messicane. Partito dopo la laurea per mancanza di prospettive, con un sotterfugio arriva in Messico e si pone come obiettivo quello di diventare un santone spirituale, alla stregua di san Francesco. Questo lo porta a scalare vulcani in Guatemala, scovare nascoste comunità sufi, partecipare a cerimonie dal dubbio valore spirituale e vivere con comunità indigene sperdute sulle montagne della Sierra Madre, sempre approfittando dei passaggi gratuiti di camionisti che diventano amici, nemici, alleati e farabutti.
La storia, narrata in prima persona, è scritta con uno stile colloquiale che punta a svelare molti retroscena del Messico, una terra piena di contraddizioni, sempre seguendo il punto di vista dissacrante del protagonista.

L’autore:

Mattia Marchetti è nato nel 1985. Di professione psicologo, ha viaggiato in Messico e America Centrale, dove ha vissuto le esperienze che hanno ispirato questo libro. Vive a Ferrara.

Titolo: Messico in camion

Autore: Mattia Marchetti

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-159-9

Pagine: 264

Prezzo di copertina: Euro 15,00

ACQUISTA