Limite bianco

Carl ha dodici anni e un solo desiderio: correre per fuggire da una società spaventosa che lo bullizza per la sua pelle nera. Adottato da Elisa e Achille Giovannelli, la sua vita s’incontra, e scontra, con quella del padre, trasportatore illegale di banconote in Svizzera per conto di Giorgio Pagri, imprenditore e compulsivo collezionatore di penne, che entrerà a gamba tesa anche nella sua vita. Quando Carl, ormai un ventenne corridore affermato, sta per dare una svolta alla sua carriera, qualcosa va storto: ci sono tre milioni e mezzo di banconote stipate nel caveau svizzero, appartenenti a Pagri, il quale farà di tutto per riprendersi i suoi soldi. Questa è una storia in cui non sarà il colore della pelle a stabilire chi è diverso, lo saranno solo i sentimenti: un italiano di colore, tra la lotta per l’integrazione e crisi d’identità, dovrà far capire al mondo che anche lui è figlio di questa terra.

L’autrice:

Antonella Dilorenzo è giornalista pubblicista. Ha lavorato per il gruppo “Blogo” e collaborato con La7. Suoi articoli sono apparsi su “Wired”, “Fox Life”, “corriere.it”. Nel 2012 ha pubblicato il libro Cuochi, sorrisi e tv. Racconti e ricette della telecucina (Editori Internazionali Riuniti). Lavora al “Gambero Rosso”. Suoi racconti sono apparsi su varie riviste letterarie. È fondatrice e direttrice di “Rivista Blam” (rivistablam.it).

Rassegna Stampa:
SoloLibri (11 ottobre 2020)

Titolo: Limite bianco

Autore: Antonella Dilorenzo

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-292-3

Pagine: 172

Prezzo di copertina: Euro 14,00

ACQUISTA