Legami mortali

Stoccolma, Svezia. La trentenne Magdalena Eklund, meglio nota come Magda, è un’interprete di successo. La sua vita sembra imboccare la via della completa realizzazione quando conosce Steven Hale, un affascinante neurochirurgo inglese che si invaghisce perdutamente di lei. L’idillio è il preludio di una serie di inquietanti concatenazioni, che coinvolgono la sfera privata di Magda e quella delle sue conoscenze. Steven non è solo un luminare della Medicina; la famiglia Hale, stanziata in una magione londinese, è il cardine di un universo da scoprire. La “ragazza che viene dal freddo” si ritrova così a dover raccogliere le proprie energie e il proprio equilibrio per fare chiarezza sulla situazione.
Sospeso tra giallo e romanzo distopico, Legami mortali trasporta dritti in un contesto privo di punti di riferimento, dove i protagonisti devono orientarsi al di là di ogni apparenza.

L’autore:

Martin B., italo-svedese, è nato nel 1982. Laureato in Interpretariato di Conferenza, intensifica l’interesse per la letteratura e le lingue classiche durante il liceo. Tra le sue prime pubblicazioni, il saggio psicologico Narcisismo patologico e vampirismo affettivo: come riconoscerlo e difendersi (StreetLib, 2015) e la raccolta di poesie I giorni di Alcione (Edizioni Eve, 2016). L’esordio letterario vero e proprio risale al maggio del 2016, con la pubblicazione del romanzo autobiografico Borderline – Storia di un ragazzo interrotto (Eremon Edizioni), a cui ha fatto seguito, nell’agosto del 2018, Borderline – Oltre la linea (GDS Edizioni).

Titolo: Legami mortali

Sottotitolo: La ragazza che veniva dal freddo

Autore: Martin B.

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-101-8

Pagine: 158

Prezzo di copertina: Euro 12,00

ACQUISTA