Salvatore è rinchiuso in manicomio dal 1944. Soltanto molti anni dopo, la notte dell’11 luglio 1982, mentre l’Italia sfida la Germania Ovest nella finale del Mundial, riuscirà a raccontare per la prima volta la sua storia alla dottoressa Arianna, una giovane psicologa, che lo aiuterà a riappropriarsi del doloroso passato, aprendo uno squarcio sul nostro Paese ferito da una guerra che molti uomini e donne hanno combattuto, pur senza mai prendere in mano un’arma.

L’autore:

Matteo Tarasco è regista teatrale e drammaturgo. Ha lavorato a New York, dove è membro del Lincoln Center Theater, a Londra, Atene, Tokyo e Roma. È visiting artist all’Università di Harvard. La fame è il suo primo romanzo.

Titolo: La fame

Autore: Matteo Tarasco

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-314-2

Pagine: 104

Prezzo di copertina: Euro 13,00

ACQUISTA