Il male del mondo

Roy è un giovane psicologo laureatosi a pieni voti alla Berkeley, in California, con un passato doloroso alle spalle. L’improvvisa morte della madre lo porta a far ritorno a Baltimora, sua città natale. In questa occasione, Roy incontra di nuovo Sammy, una cara amica d’infanzia che ha da poco perso la sorella, Tamara, uccisa brutalmente dal marito. Lo psicologo, colpito dalla notizia dell’uxoricidio e intenzionato a ricucire il rapporto con Sammy, decide di fermarsi a Baltimora più del dovuto, venendo a conoscenza di alcuni retroscena nella vita delle due ragazze tutt’altro che trascurabili. Consigliato a distanza dal professor Dorey, e grazie a un insolito dono che ha sempre rifuggito, Roy si troverà a indagare sulle cause della scomparsa di Tamara, fino a scoprire l’identità del vero colpevole.

L’autore:

Francesco Plastina è nato a Cosenza (cs) il 26 agosto 1987. Diplomatosi al Liceo Scientifico “Scipione Valentini” di Castrolibero, nel 2011 ha conseguito la laurea specialistica in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università della Calabria. Nel 2016 si è laureato in Economia all’Università dell’Aquila. Dal 2010 al 2012 è stato presidente dell’Associazione culturale “Forze del Sud”, promuovendo le bellezze storiche e architettoniche del territorio cosentino. Ha esordito nella narrativa con il romanzo Lo scrigno dei lupi (Statale 11 Editore) al quale è seguito il saggio Una finestra nel tempo. Dalle castagne dell’Orzatella alle rotative del Quotidiano.

Rassegna stampa:

La Provincia (23/10/2017)

Notizie de attualita ( 22/10/2017)

Diletta Laura Della Rocca.it (21/10/2017)

Titolo: Il male del mondo

Autore: Francesco Plastina

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-074-5

Pagine: 156

Prezzo di copertina: Euro 13,00

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi