Il delitto del casolare

Rocco Amato è un giornalista di provincia che torna a lavorare nella sua città natale, Corissano. Mette su una redazione, ingaggia due persone che più che colleghi si dimostreranno veri amici, e inizia a scrivere di cronaca nera e giudiziaria. Ben presto si distingue per il suo fiuto e per le sue capacità investigative, che gli fanno conquistare, nell’ambiente giornalistico e giudiziario locale, il nomignolo di “bracco”. Rocco, grazie alla sua vasta rete di informatori, viene a conoscenza della scomparsa di Martina Giordano, giovane e attraente insegnante di Lettere. Si mette sulle sue tracce per scrivere un bel pezzo da pubblicare in prima pagina, ma ben presto ne viene ritrovato il cadavere. Inizia così l’indagine vera e propria, nella quale Rocco Amato dovrà dimostrare che anche un giornalista può diventare un investigatore.

L’autore:

Francesco Sapia è nato nel 1975 a Rossano (CS). Impiegato per professione, giornalista pubblicista e fotoamatore per passione. Dopo la laurea in Scienze politiche presso l’Università della Calabria ha conseguito un master in Comunicazione marketing e gestione di eventi. Ha lavorato per le testate giornalistiche locali “l’Eco di Basilicata”, “Il Piccolo del Mezzogiorno”, “La Provincia Cosentina” e “Il Quotidiano della Calabria”. È stato per cinque anni addetto stampa del Comune che gli ha dato i natali. Ha pubblicato libri di storia: Io non chiudo – Cronistoria della protesta contro la soppressione del tribunale di Rossano (Grafosud, 2015), La Domenica del Villaggio – Raccolta di articoli pubblicati su Facebook (Grafosud, 2016), La memoria è vita – In ricordo di Pieremilio Acri (AA.VV., Grafosud, 2017), Il Dizionario dei Giornalisti Rossanesi (a cura di Francesco Sapia, Eco dello Jonio, 2018). Il delitto del casolare è il suo primo romanzo.

Titolo: Il delitto del casolare

Sottotitolo: Le indagini di Rocco Amato

Autore: Francesco Sapia

Collana: Voci

Pagine: 94

Prezzo di copertina: Euro 13,00

ACQUISTA