I papaveri viola

Andrea, un blogger squattrinato, e Antonella, bella e sposata, sono uniti da un sentimento folle e malato. La ragazza viene uccisa e l’attenzione degli inquirenti ricade sul giornalista. Da qui in poi la linea del tempo si riavvolge all’indietro e viene ricostruita la storia dei due amanti ai tempi di Facebook. Dopo un doloroso distacco, la donna lascia emergere dalle ceneri della passione l’odio e il veleno. Alla maniera dei papaveri, prova a contagiare tutto ciò che prima aveva condiviso con l’uomo: amicizie e interessi. Il suo obiettivo non è tanto buttarsi alle spalle il ricordo dell’amato, ma annientarlo e ucciderlo con i click di una tastiera. Tra maschere, fake, intrusioni virtuali e spettatori muti dei social, l’assassino, inverosimile e mefistofelico, scoprirà finalmente il suo vero volto.

L’autore:

Emilio Grimaldi è nato a Belcastro (cz) nel 1974. Ha frequentato il Liceo Classico “Pitagora” a Crotone. Si è laureato all’Università degli Studi “Roma Tre”. Tornato poi in Calabria per iniziare a scrivere, ha collaborato con il “Quotidiano del Sud”, l’“Opinione”, la “Gazzetta del Sud” e alcune testate nazionali. Ha aperto un blog nel 2009, “l’Url di emilio grimaldi”, tra i più letti e querelati della regione. Ha già pubblicato: Kierkegaard e la dialettica della “comunicazione della verità” (Ursini Edizioni, 2009), Belcastro nelle memorie di Rodolfo Piterà e Il giovane Emilio (Città del Sole Edizioni, 2013).

Titolo: I papaveri viola

Autore: Emilio Grimaldi

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-044-8

Pagine: 186

Prezzo di copertina: Euro 12,00

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi