Alpha – progenitore della specie umana – riflette sulle leggi che regolano la natura e il suo stesso agire. Cortocircuiti mentali lo smarriscono fino al momento in cui la natura lo toglie dal pianeta, così come ce lo aveva messo. La traccia narrativa parte da qui e si estende fino a un remoto futuro, passando attraverso scultura e amore, nascita di lingua e parole, elezione di un papa e decapitazione di un re, letteratura e scienza, pittura, adolescenza e tecnologia, storie di mestieri, viaggi e amicizie, spunti filosofici ed erotismo. Poi arriva Brian, rappresentante della prima generazione di robot con cervello. È il robot-Alpha. Guardando da un altopiano spaziale l’infinito buio, sente l’urgenza di capire le regole dell’universo. Fino al momento della sua disattivazione, quando chiude gli occhi sorridendo con un po’ di malinconia.

L’autore:

Fabio Montagnaro è nato nel 1975 a Castellammare di Stabia (NA). Ha vissuto tra la sua città natale e la penisola sorrentina, prima di trasferirsi a Napoli. Dopo aver conseguito la laurea e il dottorato di ricerca in Ingegneria Chimica all’Università “Federico II”, ha intrapreso la carriera universitaria. È professore in Impianti Chimici presso lo stesso ateneo. Dopo numerose pubblicazioni scientifiche, Alpha è la sua prima opera narrativa.

Rassegna stampa:

Il mattino.it (11/10/2017)

Titolo: Alpha

Autore: Fabio Montagnaro

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-054-7

Pagine: 118

Prezzo di copertina: Euro 9,90

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi