Valleluce

Valleluce è un grazioso paese impreziosito da una natura generosa, in particolare dalla presenza di uno stupendo lago. È in questa cittadina che, il 12 giugno del 1991, Maria dà alla luce Nino, pur sapendo di doverlo crescere senza il supporto di un compagno e potendo contare solo su sua madre e su Peppe, un amico speciale.
Il figlio rivela precocemente delle doti umane e artistiche tali da renderlo benvoluto in tutta la piccola comunità; a diciott’anni Nino è bello come il sole e canta come il suo idolo, Massimo Ranieri. L’idillio viene minacciato da Carmelo, figlio di quel Don Tito che rappresenta la feccia di Valleluce e che da anni tiene in scacco gli abitanti del paese con le proprie malefatte.

L’autore:

Bruno Vacca è nato a Sant’Elia Fiumerapido (fr), dove vive tutt’ora nella frazione di Valleluce. Ha studiato presso l’itcg “Medaglia d’oro città di Cassino” e poi all’Università “La Sapienza” di Roma. Già Sindaco di Sant’Elia Fiumerapido e Consigliere Provinciale di Frosinone, è Presidente dell’ascom Confcommercio di Cassino e presidente dell’Associazione Antiusura “Terra di lavoro per la Legalità”, oltre a essere da anni attivo nel volontariato. Ha pubblicato nel 2014 il libro Io abbatia (Poligrafica Terenzi Editrice) e Le storie di «Giardino verde». Pina, Davide e Tobi Gambadilegno Snoopy (Alpes Italia).

Titolo: Valleluce

Sottotitolo: Storia di Nino

Autore: Bruno Vacca

Collana: Soffi

ISBN: 978-88-3281-085-1

Pagine: 94

Prezzo di copertina: Euro 9,90

ACQUISTO