Racconti fumiganti e rubicondi

Non ci sono eroi né insegnamenti di cui fare tesoro. Alessandro Orofino e Giuseppe Delle Vergini scrivono della quotidianità, quella che ogni tanto ci soffoca e ogni tanto ci rassicura con il suo calore familiare. Racconti fumiganti e rubicondi è una raccolta agrodolce di storie in cui ognuno può riconoscersi, dove chiunque può specchiarsi e riflettere parte di sé, che sia quella luminosa o quella più oscura. In queste storie ognuno è destinato a qualcosa, chi a una vita di tranquilla quiete, chi a ribellarsi anche solo per un giorno. C’è chi trova conforto nell’abbraccio rassicurante di una moglie semplice, chi lascia un lavoro ben pagato ma vessatorio, il tutto in una cornice senza fronzoli che ricorda il Verismo italiano.

(dalla prefazione di Agnese Iannone, in arte Killbilla)

Gli autori:    

Alessandro Orofino, laureato in Filosofia, si occupa di comunicazione. Collabora con alcune testate online scrivendo di politica, cultura e società. Scrive anche per una rivista letteraria di poesia. Vive a Roma.

Giuseppe Delle Vergini, avvocato, si occupa in particolare di diritti dei migranti e diritti umani. Ha realizzato tre documentari sul mondo dei migranti: Storie di casa nostra: viaggio tra i nuovi toscani (2007), Viaggio in Italia, ma siamo razzisti? (2009) e Tra vent’anni (2014). Ha pubblicato due libri sullo stesso tema e numerosi racconti e poesie, vincendo diversi premi. Vive in Toscana.

Rassegna stampa:

Intervista su Fronte del palco, Rai Radio Live (25/102017)

Titolo: Racconti fumiganti e rubicondi

Autore: Alessandro Orofino

Autore: Giuseppe Delle Vergini

Collana: Soffi

ISBN: 978-88-3281-030-1

Pagine: 102

Prezzo di copertina: Euro 9,90

ACQUISTA