Ribelle senza causa

Ribelle senza causa

15,00

Titolo: Ribelle senza causa

Autore: Vincenzo Cantarella

Collana: Voci

ISBN: 978-88-3281-208-4

Pagine: 242

Prezzo di copertina: Euro 15,00

Categoria: ID Prodotto4668

In un prossimo futuro, l’Italia, stremata dalle crisi e dal malgoverno, è sconvolta da una serie di attentati. Santi Torrisi, cinquantenne ex estremista politico d’origine siciliana, conduce una vita ordinaria a Milano, dove ha creato una piccola agenzia di investigazioni bancarie e finanziarie.
Un incarico concernente la morte di un finanziere sconvolge la sua stanca routine per trascinarlo in una spirale di eventi che intaccano le sue convinzioni e condizionano i suoi comportamenti. All’inizio incline alla leggerezza e a un’ironica avversione per la modernità, il protagonista diventa via via più cupo e disilluso. Solitario ribelle romantico in lotta con i fantasmi del passato e i pericoli del presente, trova una maturazione interiore nel tentativo di mantenere una dirittura morale in una realtà in progressivo degrado.
Le canzoni rock con cui egli vorrebbe fuggire dal reale simboleggiano il destino, che resta incessantemente sullo sfondo dell’azione, sino all’ineluttabile The End.

L’autore:

Vincenzo Cantarella, originario di Acireale, è nato nel 1959. Vive a Roma, dove lavora come dirigente bancario. Tra i suoi romanzieri preferiti figurano Simenon, Orwell, Maupassant, Chandler e Dick.