Pyongyang paranoica

La Corea del Nord è sulla bocca di tutti. È lo Stato più ermetico al mondo, impermeabile a ogni novità e influenza. Qui tutto si è fermato all’epoca della guerra fredda: missili, spionaggio, paura ed esercitazioni militari riempiono le giornate del popolo nordcoreano. Kim Jong-un, il dittatore che la governa, è famoso quanto Donald Trump. Cosa significa passare dall’Europa, terra dei diritti sociali e delle libertà, alla Corea del Nord, dominata da controlli e sorveglianza maniacale, dove ogni azione è il prodotto di un’idolatria? Un giovane emiliano vi approda insieme a un giornalista freelance e un vecchio comunista, e svelerà la paranoia che accompagna ogni gesto e comportamento in una realtà diametralmente opposta e sconosciuta, in cui la diffidenza e la sensazione di ostilità prendono inevitabilmente il sopravvento.

L’autore:

Federico Ticchi è laureato in Giurisprudenza all’Università di Bologna e si occupa della difesa dei diritti dei richiedenti asilo e dei minori stranieri non accompagnati. Pyongyang paranoica – Missione in Corea del Nord è la sua prima pubblicazione.

Titolo: Pyongyang paranoica

Sottotitolo: Missione in Corea del Nord

Autore: Federico Ticchi

Collana: Forme

ISBN: 978-88-3281-217-6

Pagine: 110

Prezzo di copertina: Euro 12,00

ACQUISTA