Le onde viaggiano libere

«Hai da fare venerdì?» chiede il dottore durante una visita di controllo.
La sorpresa del protagonista, poi una diagnosi di tumore, un’operazione fatta in fretta, una convalescenza che lo costringe a ripercorrere la propria vita.
La malattia mette tutto in discussione: le amicizie, i contorni, le cose ritenute importanti che ora sfumano di fronte alla necessità di recuperare il senso di un’intera esistenza. Si rende conto di aver lasciato molte cose incompiute, di avere tanti cerchi da chiudere.
La passione per il mare e per il surf torna ad affacciarsi su un orizzonte ridotto a una prospettiva carica di incertezze per il domani. Non c’è più tempo per delegare al futuro.
Acquista una tavola, fedele compagna di un road trip che attraversa i luoghi più remoti e cari ai praticanti del surf. La ricerca degli spot ideali non è una sfida agonistica, ma l’intima volontà di ridefinire i propri limiti e accettarli con serenità. Come in ogni viaggio che si rispetti, è nel percorso che si verificano gli episodi e gli incontri più intensi, divertenti e drammatici. Dalle Hawaii a Tahiti passando per le polverose città della California, questo libro è una raccolta di immagini vive e pulsanti, libere come le onde del mare.

L’autore:

Paolo Schneider Graziosi è nato nel 1960 a Roma, città dove vive e lavora come grafico. Coltiva la passione per la fotografia, la pittura e le arti manuali. È surfista e ha una figlia a cui ha trasmesso l’amore per il mare. Questa è la sua prima pubblicazione.

Foto:
Oliver Sjöström
https://ollivves.com/

Titolo: Le onde viaggiano libere

Autore: Paolo Schneider Graziosi

Collana: Forme

ISBN: 978-88-3281-136-0

Pagine: 148

Prezzo di copertina: Euro 14,00

ACQUISTA