Istantanee

Una narrazione poetica “metropolitana” quella di Vincenzo Gramegna, piena di odori e rumori, di volti e di oggetti in continua competizione con l’essere umano, nella loro perentoria e dissacrante materialità. Il ritmo è incalzante, nei giochi di parole, nei calembour, nei ritornelli e negli ossimori che mettono in risalto la contundente ricerca di un significato simbolico e metaforico in tutto ciò che ci circonda. E come un novello Kerouac degli anni Duemila, l’autore ci invita nel suo mondo, nei suoi specchi e nella sua consapevole presenza di uomo viaggiatore che non dà risposte, ma solo immagini interiori che tentano di prevalere sull’ottusa invadenza del reale: “Sono qui, sbattuto come un pacco della posta: odore di metallo, polvere e nave passeggeri, io sono una lettera senza risposta”.

L’autore:

Vincenzo Gramegna è nato in provincia di Bari nel 1976 e vive a Bologna. Laureato in Scienze della Formazione, lavora come insegnante di sostegno nella scuola primaria. Nel 2007 ha vinto nella categoria Blog il Premio Letterario “Coop for Words”. Alcuni suoi lavori sono stati pubblicati nelle antologie Bio-scritture (Bohumil, 2006) e Tracce di realtà (2007). Nel 2011 diverse sue poesie sono state recensite sul blog di Rai News “Poesia, di Luigia Sorrentino”. È autore dei testi e voce nella band post-punk Montauk. Istantanee è la sua prima silloge pubblicata.

Titolo: Istantanee

Autore: Vincenzo Gramegna

Collana: Forme

ISBN: 978-88-3281-029-5

Pagine: 102

Prezzo di copertina: Euro 9,90

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi